"Il Riciclo" degli oggetti è possibile

Alla sua seconda edizione è tornato con successo il mercatino del riuso "il Riciclo" Domenica 11 Ottobre, organizzato e promosso da Legambiente Reggio Emilia presso il parcheggio scambiatore Polveriera in Via Mirabello, per una giornata all'insegna della rivalorizzazione degli oggetti e della solidarietà sociale.
Il grande interesse per l'iniziativa, per il primo anno seguita da Legambiente, era già evidente prima del giorno della manifestazione, visto l'altissimo afflusso di richieste di iscrizione pervenute e le numerose telefonate di domande riguardo le modalità di partecipazione e svolgimento del mercatino; le piazzole previste erano limitate a 140 e dopo il primo minuto, appena dopo il via alle iscrizioni via mail, i posti erano già esauriti.

Una bellissima giornata di sole ha accompaganto l'intera iniziativa, che si è svolta a partire dalla mattina presto, coinvolgendo moltissime persone: commercianti più o meno improvvisati, tra cui alcune associazioni no-profit, e un buon pubblico, affluito durante tutto il corso del mercatino.
Anche il gruppo delle Gev, Guardie Ecologiche Volontarie di Legambiente Reggio Emilia, è stato occupato tutto il giorno a turni, per effettuare controlli e rilevazioni riguardo l'abbandono di rifiuti, cercando il più possibile di mantenere in ordine il piazzale e di mediare rari ed eventuali diverbi tra i partecipanti. Inoltre, un banchetto con i volontari di Legambiente dove trovare risorse informative e materiali per la pulizia, era a disposizione all'inizio del piazzale, dalla fermata del minibus navetta.
A fine giornata e con grande impegno da parte dei volontari, l'area è stata lasciata pulita,se ne è approfittato con i nostri volontari per pulire la siepe che costeggia i caseggiati, raccogliendo due sacchi di rifiuti, costituiti prevalentemente da bottiglie di birra, contenitori di cartone ed altra immondizia lasciata da chi frequenta il
parcheggio.

"Il Mercatino Il Riciclo - afferma il presidente dell'Associazione Massimo Becchi - ha come scopo la diffusione della cultura del recupero e intende rendere più consapevoli i cittadini riguardo i rischi ambientali causati dallo spreco delle risorse, dal dilagare della pratica dell’usa e getta degli oggetti e dell'abbandono incontrollato dei rifiuti.

Questa iniziativa rappresenta inoltre un’occasione per sperimentare e diffondere una differente modalità di economia che assume anche un valore sociale in quanto privilegia i rapporti tra le persone, condividendo le proprie cose con gli altri in modo utile, attivo e divertente."

Passare una giornata diversa e ritrovare il piacere di conversare e magari “liberarsi” di un oggetto inutile per scambiarlo o acquistarne un altro a bassissimo costo o addirittura barattarlo, è sicuramente un modo diverso di fare “economia” e, al tempo stesso, contribuire alla riduzione della produzione dei rifiuti.

Ringraziando tutti i partecipanti e i volontari coinvolti, ci auguriamo che anche per la prossima edizione de "Il Riciclo" prevista per l'8 Novembre, la partecipazione e l'interesse restino alti. Ricordiamo in ogni caso che le modalità e i termini di iscrizione saranno pubblicati sul sito internet www.legambientereggioemilia.it e sulla nostra pagina facebook.

 

 
Vuoi sostenere le attività di Legambiente Reggio Emilia senza tirare fuori un centesimo? Destina il 5 per mille alla nostra associazione.

Come fare?

È molto semplice: nella prossima dichiarazione dei redditi indica il codice fiscale della nostra associazione 91071570351 nell'apposito campo "sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni", come indicato qui sotto. Ricordiamo che il 5 per mille non comporta nessuna spesa aggiuntiva per il contribuente (come vale per l'8 per mille).

Grazie di cuore!

 
Puliamo Viano

Giornata di volontariato ecologico, sabato 28 marzo a Viano, a Regnano e S.Giovanni. L’iniziativa è organizzata dall’amministrazione comunale di Viano, Baiso e Carpineti, dall’associazione nazionale alpini e dalle altre associazioni di volontariato del paese, con la partecipazione del comando stazione Corpo forestale dello Stato di Viano, A.T.C. re 3 “collina” e Legambiente Reggio Emilia.
“Puliamo Viano” si è svolto sabato mattina, a Viano.  Alle 8.30 i ragazzi della scuola di Viano sono partiti per le zone di raccolta dei rifiuti. Inoltre numerosi cittadini hanno participato nella raccolta di rifiuti e sistemazione del verde con senso civico e cura dei beni e degli spazi della comunità. Al rientro ha stato organizzato uno spuntino a base di primi piatti e selvaggina presso la Pagoda - Parco pubblico di Carpineti.


 
“Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite"

ll 14 marzo grande successo di “Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite” nella scuola media statale “E. Camparoni” di Bagnolo in Piano, dove i ragazzi delle classi prime si sono resi protagonisti per un giorno migliorando l’aspetto della propria scuola.

La giornata è iniziata con l’introduzione della responsabile dell’iniziativa Irene Macias Pavon che ha  spiegato che cos’è Legambiente e il ruolo che svolge nella società, anche se erano già in tanti a conoscere l’associazione. Dopo aver spiegato inoltre il ruolo della guardia ecologica nel controllo e monitoraggio dell’ambiente è stato proposto un gioco ai ragazzi: di diventare per alcune settimane anche loro delle giovani guardie, saranno infatti gli studenti a segnalare le infrazioni che noteranno fino alla prossima visita di Legambiente.

Sono stati distribuiti opuscoli su diverse tematiche ambientali ed è stato donato agli studenti il “kit per il risparmio idrico” la cui importanza e l’utilizzo è stata illustrata dall’aspirante guardia ecologica Matteo Masetti.

I ragazzi sono poi passati all’azione pulendo il giardino con l’ausilio di pinze e guanti raccogliendo cartacce e altri rifiuti. Sono state inoltre trapiantati dei fiori ai lati della scala principale e dei bulbi lungo il perimetro del giardino, sotto il coordinamento della Guardia Ecologica Volontaria Censina Magnani “la Signora dei Fiori” e l’aspirante guardia Marta Bernardelli. Gli studenti si sono poi occupati di creare le etichette con il disegno e i nomi delle piante utilizzate.

Infine un’altro gruppo guidato dall’aspirante guardia Lùkà Bertani, utilizzando i gessetti, ha abbellito il suolo dell’area di ingresso con il logo dell’iniziativa e diverse frasi dove si evinceva la loro vicinanza e passione per l’ambiente.

Questa scuola parteciperà al concorso fotografico LA SCUOLA IN UN CLICK  con le immagini più significative della giornata, in bocca al lupo!

Per vedere tutte le foto visita il profilo Facebook di Legambiente Reggio Emilia.

 


 
« InizioPrec.21222324252627282930Succ.Fine »

Pagina 25 di 34

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

Legambiente RE effettuerà in Polveriera un mercatino del riuso chiamato "IL Riciclo". L'intento è quello di favorire una seconda vita agli oggetti e alle cose delle nostre case. La prossima datai:

Domenica 12 maggio 2019 RINVIATO A DOMENICA 9 GIUGNO

Le altre date chieste, in attesa di autorizzazione da parte della amministrazione comunale di Reggio Emilia, sono:

Domenica 13 ottobre 2019

Domenica 10 novembre 2019

Per iscriversi al mercatino mandare una mail a partire dalla data e ora segnalata come inizio iscrizione con la prenotazione indicando nome, cognome, numero di telefono e comune di residenza, tutto in una unica riga diviso da spazi, come da esempio di seguito,

ROSSI PAOLO 340/XXXXXXX CAVRIAGO (RE)

all'indirizzo:

mercatino@legambientereggioemilia.it

Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di arrivo a partire rigorosamente dalle ore 20:00:00. Sarà inviata risposta di accettazione, con le indicazioni organizzative, entro 24 ore.

NON si spedirà una mail per la NON accettazione. Non saranno ammesse prenotazioni telefoniche. Con ogni mail è possibile prenotare una singola piazzola. Ogni persona può effettuare una sola iscrizione.

Sono ammessi al mercatino solo coloro che si presenteranno con una autovettura (per il trasporto di persone). Anche il mezzo di supporto, che poi dovrà uscire, dpvrà essere una autovettura. Non sarà ammesso un altro tipo di veicolo che non sia una autovettura.

 

Nel corso dell'anno non si può partecipare più di due volte come espositore (ci sono controlli accurati)

Il titolare della domanda deve essere  presente nello spazio espositivio.

Prezzo della piazzola euro 20, da pagare in anticipo alla sede di Legambiente, in via Mazzacurati, 11 nelle date e ore di seguito indicate. Le onlus pagano 5 €.

I 20 eur si devono mettere in busta chiusa insieme al modulo di iscrizione compilato e fotocopia della carta d'identità. Il non pagamento comporta l'annullamento della prenotazione.

Orari di apertura sede Legambiente per il pagamento: da martedì 23 e mercoledì 24 aprile dalle ore 16 alle ore 19.

In alternativa si può pagare con bonifico bancario.

Pagamento con bonifico bancario:

- Eseguire bonifico bancario Codice IBAN: IT 59 T 07072 12801 054130150400 (Banca di Credito Cooperativo Banco Emiliano, Reggio Emilia) all'ordine  di Legambiente Reggio Emilia

- Compilare e firmare la domanda di partecipazione

- Inviare copia della domanda compilata e firmata e fotoocopia di documento valido in formato .pdf al indirizzo mail: mercatino@legambientereggioemilia.it entro venerdi 22 aprile.

Comunicati Stampa

Sta arrivando l'estate....quale modo migliore di passare un sabato mattina se non in mezzo alla campagna viaggiando grazie alle storie?

Tre appuntamenti dove lettori esperti ci narreranno i loro racconti all'interno della Fattoria Biologico.

Alla fine un simpatico laboratorio tutti insieme e, per recuperare le forze un rinfresco...chi offre di piu? Gli appuntamenti sono:

Sabato 22 giugno

  • Storie sulle fattorie e i suoi abitanti a cura dei volontari de Le Galline Volanti
  • Laboratorio “La gallina recuperata” a cura di Legambiente Reggio Emilia

rinfresco finale

Sabato 20 luglio

  • Storie ssugli ecosistemi, a cura dei volontari di Nati per Leggere
  • Laboratorio “bombe di semi”, a cura di Legambiente Reggio Emilia

rinfresco finale

Sabato 7 settembre

  • “Il sole col singhiozzo”, e Laboratorio "Il mio taumatropio" a cura di Pina Irace

rinfresco finale

 

Iniziative gratuite e senza prenotazione. L'iniziativa è realizzata con il contributo del Comune di Reggio Emilia nell'ambito del Bando Restate nei quartieri e Cultura per la città 2019.