2009-06-06: Legambiente Reggio Emilia in Abruzzo per la tutela dei beni culturali

Reggio Emilia 6 giugno 2009

LEGAMBIENTE REGGIO EMILIA IN ABRUZZO PER LA TUTELA DEI BENI CULTURALI

"Continuano a partire da Reggio - dichiara Massimo Becchi presidente di Legambiente Reggio Emilia - dei nostri volontari per le zone colpite dal terremoto dell' Abruzzo, con il compito di operare sulla salvaguardia dei beni culturali. Questo delicato compito è coordinato dalle Soprintendenze, che in collaborazione con i volontari e Vigili del Fuoco provvedono ad asportare dalle chiese e dagli edifici le opere d'arte. Ogni opera deve essere catalogata, verificato lo stato di conservazione, imballata e trasportata al magazzino. In questo modo sarà possibile, se necessario, un primo restauro e un domani che l'edificio è stato ristrutturato e consolidato si potranno riposizionare nella loro posizione originaria. Un operazione che i nostri volontari fanno dopo aver frequentato negli scorsi anni degli appositi corsi di formazione sulla catalogazione delle opere, sulle tecniche per rimuoverle dalle loro sedi (non sempre semplice viste talvolta le dimensioni e la collocazione delle opere) e per imballarle." "Questa nostra attività - conclude Becchi - è volta a non perdere il patriomonio culturale e storico di queste terre e continuerà anche nelle prossime settimane con altri volontari."

L'ufficio stampa: 348.7419763