INCENDIO DEL BOSCO A CANOSSA – ATTENZIONE AL PERICOLO DI INCENDI PER CHI FREQUENTA IL TORRENTE ENZA IN QUESTI GIORNI
Reggio Emilia, li 27 luglio 2013

COMUNICATO STAMPA


INCENDIO DEL BOSCO A CANOSSA – ATTENZIONE AL PERICOLO DI INCENDI PER CHI FREQUENTA IL TORRENTE ENZA IN QUESTI GIORNI


“L’incendio di oggi nei pressi del ristorante Da Celestino a Compiano di Canossa – dichiara Massimo Becchi presidente delle Guardie Ecologiche di Legambiente Reggio Emilia – è l’ennesima riprova come l’attenzione verso questo tipo di incidenti non è mai sufficiente. Con un fronte di oltre una ventina di metri il rogo in pochi attimi si è propagato nella boscaglia a ridosso del greto del fiume, alimentato da un leggero vento. La calura di questi giorni non fa che implementare il rischio di incendi, soprattutto in quelle zone dove la frequenza dei turisti è maggiore: in questi ultimi fine settimana anche le nostre Guardie Ecologiche hanno intensificato i controlli sull’Enza, nei luoghi, da Canossa a Vetto dove maggiore è la frequenza dei turisti e dove assistiamo al “rito” delle grigliate sul fiume. Oltre al problema dell’abbandono dei rifiuti, occorre prestare molta attenzione a non accendere fuochi nei boschi, anche se muniti di barbecue, proprio per evitare altri incidenti. Piuttosto è meglio farli nel greto del torrente, dove la presenza di sassi e ghiaie, nonchè la mancanza di materiale combustibile minimizza il pericolo. Non a caso – conclude Becchi – la Regione ha emanato alcune settimane fa l’allerta per il rischio alto di incendi”.

L’ufficio stampa. 348.7419763