Reggio Emilia 8 febbraio 2010

LE GUARDIE ECOLOGICHE DI LEGAMBIENTE HANNO TROVATO E SEQUESTRATO TRAPPOLE E TAGLIOLE NEI MERCATINI DI SAN POLO E NOVELLARA. A GUASTALLA TROVATE TRAPPOLE IN CAMPAGNA CON LE ESCHE E UN AIRONE FERITO AL BECCO

"Durante la giornata di domenica, complice anche il bel tempo - dichiara il dott. Massimo Becchi presidente delle Guardie Giurate Ecologiche di Legambiente - numerose nostre guardie si sono attivate in attività di vigilanza che hanno riguardato anche i mercatini delle pulci che si svolgono alla domenica. Proporio in quello di San Polo e Novellara sono state sequestrate delle trappole a molla e una tagliola, tutte perfettamente funzionanti. Queste trappole non possono essere vendute in questi ambiti, neppure, come talvolta accade per le tagliole, come oggetti per arredo, visto che erano tutte funzionanti e quindi adatte ad un possibile impiego per catture vietate ed azioni di bracconaggio. Non dissimile la situazione a Guastalla, doveve sono state rinvenute in un podere tre trappole a molla di grosse dimensioni innescate e con all'interno le esche. In questo caso è stato chiesto l'intervento del Corpo Forestale dello Stato che ha proceduto al sequestro. Non lontano poi da queste trappole è stato rinvenuto un airone con la parte superiore del becco mancante, probabilmente ferito da una trappola. Catturato è stato trasportato a Parma al centro di recupero dell'avifauna." "Purtroppo - conclude Becchi - l'uso delle trappole è ancora i auge, tanto che ormai sono diverse quelle che abbiamo sequestrato. Sono comunemente in vendita anche presso negozi specializzati, ma non possono essere poste in campagna senza autorizzazione e con una targhetta identificativa, in quanto altrimenti trattasi a tutti gli effetti di bracconaggio. Spesso sono piccoli uccelli o volpi ad essere nel mirino di queste persone. Un ringraziamento particolare va al comandante Mugherli Luigi del distaccamento di Gualtieri del Corpo Forestale dello Stato che con i suoi uomini ci ha aiutato in questa operazione."

L'ufficio stampa: 348-7419763

 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

In considerazione delle nuove norme chi dovrebbero uscire a breva da parte della regione Emilia romagna riguardanti i mercatini del riuso, il nostro primo mercatino Il Riciclo al parcheggio della Polveriera nel 2020 si terrà domenica 17 maggio (previa autorizzazione da parte dell'amministrazione comunale di Reggio Emilia).

Tutti coloro che intendono partecipare al mercatino "Il Riciclo" di Legambiente Reggio Emilia devono REGISTRARSI preventivamente sul sito http://mercatini.legambientereggioemilia.it compilando i dati richiesti. Seguirà da parte di Legambiente la conferma della avvenuta registrazione. La registrazione - e solo questa- da la possibilità d'iscriversi ai mercatini alla data e ora di volta in volta stabiliti durante l'anno.

Comunicati Stampa

Torna la Festa dell’Albero 2021 a Reggio Emilia

Dal 19 novembre torna la Festa dell’Albero, che da ormai 26 anni Legambiente celebra per la valorizzazione del patrimonio arboreo con tante iniziative locali. Sarà un'occasione per ricordare non solo l'indispensabile contributo che gli alberi danno al mantenimento della salute dei nostri ecosistemi naturali e urbani, ma anche per riscoprire l’importanza del loro beneficio complessivo per la comunità.
Gli alberi rappresentano uno dei migliori alleati per contrastare la crisi climatica: secondo quanto emerso dalle dichiarazioni finali del vertice del G20 di Roma, 1000 miliardi di alberi sono l’incredibile numero di piante che dovremmo mettere a dimora entro il 2030 per assorbire l’anidride carbonica presente in atmosfera. Un obiettivo sfidante che deve mettere assieme cittadini e istituzioni nel rinverdire le città, gli spazi periurbani e le nostre campagne.

Venerdì 19 Legambiente collaborerà con i bambini della scuola primaria G.Carducci di Reggio, che pianteranno fiori autunnali nelle fioriere, piccoli arbusti e semi in piccoli vasi. Insieme a loro ripuliremo anche le aree verdi della scuola. Ringraziamo  'Non Solo Verde' di Reggio Emilia che ha donato le piante e il materiale necessario all’iniziativa. Domenica 21 i volontari di Legambiente saranno impegnati alla Giornata degli Alberi a supporto del Comune di Reggio al Parco delle Acque Chiare.

l'Ufficio stampa: 3487419763