SI E’ CHIUSO CON L’INIZIATIVA DI REGGIO ED ALBINEA PULIAMO IL MONDO 2017

Sabato 30 settembre a Reggio Emilia si è ripetuto l'appuntamento di Puliamo il Mondo, presso il Parco Nilde Iotti, nel quartiere Orologio. Per l'occasione, oltre ai cittadini e ai volontari di Legambiente e delle Guardie Ecologiche di Legambiente si sono uniti dei volontari speciali: alcuni ospiti della casa residenza anziani “Villa le Magnolie” e “Parisetti”e dei Centri Diurni “La Coccinella” e “Lorenzo e Enrico Ferretti” e “Arcobaleno” (ASP Reggio Emilia Città delle Persone), i quali, accompagnati da alcuni operatori, si sono impegnati, al pari dei più giovani, per ripulire il parco e per lasciare un segno di civiltà.

Il gruppo, partito dal parcheggio della casa residenza, si è poi avventurato nei meandri del parco, ripulendo i dintorni delle panchine da centinaia di mozziconi e cartacce, i passaggi pedonali e i dintorni dei laghetti, fino alle aree gioco dei bambini.

Nel complesso non si sono registrati abbandoni significativi di rifiuti, restituendoci una fotografia del parco nell'insieme tutto sommato pulito: rimangono tuttavia delle criticità dovute soprattutto a chi il parco lo utilizza per le piccole soste e, non curandosene, abbandona soprattutto mozziconi e cartacce, deturpando di conseguenza l'aspetto di questo enorme polmone verde della città. Sono stati raccolti complessivamente cinque sacchi grandi di rifiuti.

E’ stato un Puliamo il Mondo speciale per il Comune di Albinea, non solo per la numerosa partecipazione dei cittadini che si sono riuniti nella frazione di Borzano per ripulire le strade, i parchi e il sentiero che porta alla Ca' del Vento, ma anche perchè è stato consegnato all'amministrazione comunale, per l'occasione rappresentata dal vice-sindaco Mauro Nasi, l'attestato di ringraziamento da parte di Legambiente, per gli anni di impegno civile nella promozione dell'iniziativa: è infatti dal 2006 che il comune aderisce ininterrottamente a Puliamo il Mondo.

Tra le associazioni che hanno collaborato all'evento vi erano: Gli Amici del CEA di Albinea, la Protezione Civile, Legambiente Reggio Emilia e le Guardie Ecologiche di Legambiente.

I partecipanti, si sono suddivisi in tre gruppi e si sono distribuiti per ripulire la frazione e il sentiero. Sono stati raccolti complessivamente una quantità di rifiuti tale da riempire un'intero furgone cassonato!

Al termine dell'iniziativa c'è stata l'occasione di festeggiare e condividere un rinfresco tutti insieme presso la sede del CEAS.

Nota: tutte le foto dell'iniziative sono disponibili sulal pagina facebook https://www.facebook.com/LegambienteRE/


 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

Legambiente RE effettuerà in Polveriera un mercatino del riuso chiamato "IL Riciclo". L'intento è quello di favorire una seconda vita agli oggetti e alle cose delle nostre case. Le date di quest'anno sono le seguenti:

Domenica 8 ottobre 2017 inizio iscrizioni lunedi 2 ottobre 2017 ore 20:00

Domencia 12 novembre 2017 inizio iscrizione lunedi 6 novembre 2017 ore 20:00

Per iscriversi al mercatino mandare una mail a partire dalla data e ora segnalata come inizio iscrizione con la prenotazione indicando nome, cognome, numero di telefono e comune di residenza, tutto in una unica riga diviso da spazi, come da esempio di seguito,

ROSSI PAOLO 3401234567 CAVRIAGO (RE)

all'indirizzo:

mercatino@legambientereggioemilia.it

Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di arrivo a partire rigorosamente dalle ore 20:00:00. Sarà inviata risposta di accettazione, con le indicazioni organizzative, entro 48 ore.

NOVITA! Non si spedirà una mail per la non accettazione. Sarà predisposta una lista d’attesa di 20 espositori. Si prega nel caso di rinuncia di scrivere una mail per la disdetta il prima possibile. Non saranno ammesse prenotazioni telefoniche. Con ogni mail è possibile prenotare una singola piazzola. Ogni persona può effettuare una sola iscrizione.

IMPORTANTE: Sono ammessi al mercatino solo coloro che si presenteranno con una autovettura (per il trasporto di persone). Anche i mezzii di supporto, che poi dovranno uscire, dovranno essere autovetture. Non sarà ammesso un altro tipo di veicolo che non sia una autovettura.

Nel corso dell'anno non si può partecipare più di due volte come espositore.

Prezzo della piazzola euro 15. Pagamento da effettuare in loco direttamente la domenica mattina.

Nota 1: A seguito dei lavori di ristrutturazione del parcheggio che ospita il mercatino, si prevede l'utilizzo anche di parte del parcheggio di fronte (parte antistante Viale Olimpia), la chiusura della strada e l'inserimento di una trentina di banchi in più ripetto alla solita capienza.

Nota 2: si informa che domenica 8 di ottobre sarà la prima domenica ecologica, con il divieto di circolazione dalle ore 8,30 alle 18,30 , per i seguenti veicoli (come tutte le giormate dal 1° ottobre al 31 marzo 2018):

  • Veicoli a benzina Euro 0 e Euro 1
  • Veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 e Euro 3
  • Veicoli commerciali diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 e Euro 3

Per più informazioni sulla viabilità consultare la pagina web comunale

http://www.municipio.re.it/retecivica/urp/retecivi.nsf/PESDocumentID/CA2A71F9E1A9CB96C1257ED1003A2604?opendocument

Comunicati Stampa

Il tuo contributo, insieme a quello di tanti altri, ci permetterà di promuovere le attività per salvaguardare il nostro territorio!

Legambiente è un’associazione di liberi cittadini e cittadine che si battono per migliorare la vivibilità dell’ambiente per garantire la salute della collettività, per un’economia civile, per un mondo diverso, più giusto e felice. Legambiente si batte per valorizzare tutte quelle esperienze che dai rifiuti generano nuovi prodotti in un’ottica di economia circolare dove tutto si rigenera e nulla si smaltisce, come in natura.

Sostieni anche tu la #rivoluzionecircolare, iscriviti a Legambiente e prendi parte con noi a questo cambiamento!

La nostra sede sarà aperta tutti i giorni, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 ed eccezionalemente anche lunedì 15 alla sera dalle ore 20 in via Mazzacurati 11, Reggio Emilia.

Vi ricordiamo che la tessera è necessaria per poter essere informati su quanto facciamo e per poter svolgere l'attività associativa (iniziative, incontri, ecc..), in quanto garantisce anche la copertura assicurativa.