Reggio Emilia 20 novembre 2008

AL VIA LA FESTA DELL'ALBERO

Più clorofilla e meno effetto serra: l'obiettivo della quattordicesima edizione della Festa dell'Albero, la campagna di Legambiente dedicata alla messa a dimora di nuovi alberi.

Tra le giornate di venerdì 21 e domenica 30 novembre, Legambiente Reggio Emilia sarà presente in vari paesi e città della nostra provincia per colorare di verde gli angoli grigi dei nostri centri urbani.

Vuoi una città più bella? Vivibile? Verde? Hai mai piantato un albero? Ogni angolo grigio e brutto della tua città è il posto giusto! Rimbocchiamoci le maniche e iniziamo a pennellare di verde la nostra città. Il 21 novembre è il giorno perfetto per iniziare. Unisciti alla Festa dell'Albero di Legambiente: una giornata realizzata con la collaborazione di Mercatone Uno e dedicata alla messa a dimora di nuovi alberi e al rispetto della natura.

"E' da molti anni " dichiara Massimo Becchi Presidente di Legambiente Reggio Emilia " che organizziamo questa iniziativa e sono soprattutto le scuole le più sensibili. Questa festa, di origine celtiche, una delle più antiche cerimonie nate in ambito forestale, rappresenta la celebrazione che dimostra come il culto e il rispetto dell'albero affermino il progresso civile, sociale, ecologico ed economico di un paese. La pianta che verrà distribuita durante la Festa dell'Albero è l'alloro, Laurus nobilis. È stata scelta perché è una pianta perenne e spontanea, gradevole e profumata, che può essere coltivata in vaso sui balconi o a terra. Si presenta, poiché sottoposta a potatura, in forma arbustiva di varie dimensioni ma è un vero albero alto fino a 10 m.

Le foglie si possono usare in cucina, per salse, per aromatizzare carni e pesci, per preparare liquore digestivo con aggiunta di alcool, come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi (è un'alternativa alla canfora) e per la preparazioni di decotti rinfrescanti o pediluvi.

L'alloro, nell'antica Grecia era una pianta sacra ad Apollo a tal punto che in seguito diventò il simbolo di pazienza, gloria e trionfo. Il dio stabilì inoltre, cingendosi il capo con ghirlande fatte di fronde d'alloro che avrebbero fatto la stessa cosa tutti i mortali che avrebbero compiuto atti eroici. Dal 776 a.C. i vincitori delle olimpiadi vennero incoronati con l'alloro proprio in onore di questa tradizione.

Grazie alla Festa dell'Albero l'anno scorso, Legambiente e ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori) sono riusciti a dare dimora a ben un milione di alberi! E quest'anno siamo ancora più ambiziosi: vogliamo arrivare a quota 1.500.000 per accrescere il nostro contributo verde al protocollo di Kyoto per salvare il Pianeta dall'effetto serra e dal surriscaldamento globale.

Gli appuntamenti sono presso le seguenti scuole:

Scuola Primaria Matilde di Canossa in V.le Umberto I Reggio Emilia
Scuola Primaria S. Agostino (centro storico) Reggio Emilia
Scuola Primaria G. Carducci Reggio Emilia
Scuola Primaria Zibordi (Montegrappa) Reggio Emilia
Scuola Primaria di Fabbrico

dove i bambini di queste scuole primarie, aiutati dai volontari di Legambiente, pianteranno arbusti ed alberelli nei giardini scolastici.

Domenica 30 novembre si terrà a Vezzano sul Crostolo Ri-vivo iniziativa di piantumazione di mandorli ed altre piante tipiche in un podere della frazione Paderna.

L'iniziativa è promossa insieme al Mercatone Uno di Rubiera, partners dell'iniziativa.

L'ufficio stampa 348.7419763

 


 

 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

Si svolgerà domenica 13 ottobre a partire dalle ore 7:30 e per tutta la giornata il mercatino del riuso domestico "il Riciclo"  al parcheggio ex polveriera (piazzale Reverberi) a Reggio Emilia, un'iniziativa che riscuote sempre molto successo e che Legambiente Reggio Emilia segue dal 2015 e che ha permesso di recuperare e riciclare moltissimi oggetti di cui le persone non hanno più bisogno: saranno presenti circa 170 espositori con oggettistica varia, abiti, arredi, libri, giocattoli e molto altro. Per l'occasione un breve tratto di Viale Olimpia sarà chiusa al traffico per permettere lo svolgimento dell'evento.

_____________________________________________

NUOVO METODO PER PARTECIPARE AL MERCATINO "IL RICICLO DI LEGAMBIENTE.
(con inizio dal mercatino che si terrà domenica 10 novembre)

Tutti coloro che intendono partecipare al mercatino "Il Riciclo" di Legambiente Reggio Emilia devono REGISTRARSI preventivamente sul sito http://mercatini.legambientereggioemilia.it compilando i dati richiesti. Seguirà da parte di Legambiente la conferma della avvenuta registrazione. La registrazione - e solo questa- da la possibilità d'iscriversi ai mercatini alla data e ora di volta in volta stabiliti durante l'anno. Nel momento di apertura dell'iscrizione accedendo alla propria pagina riservata si potrà decidere se partecipare o meno cliccando sull'apposito pulsante.

_____________________________________________

Il prossimo mercatino "Il Riciclo" di Legambiente sarà DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019, con apertura delle iscrizioni LUNEDI' 21 OTTOBRE ALLE ORE 20:00:00.

Il pagamento (20 €) deve essere effettuato entro mercoledì 30 ottobre ore 19 presso la sede di Legambiente Reggio Emilia in via Mazzacurati 11. Sarà rilasciata apposita ricevuta.

Apertura sede Legambiente: martedì 29 e mercoledì 30 ottobre dalle 16 alle 19.

In alternativa si può effetuare con bonifico bancario:
- Eseguire bonifico bancario Codice IBAN: IT 59 T 07072 12801 054130150400 (Banca di Credito Cooperativo Banco Emiliano, Reggio Emilia) all'ordine  di Legambiente Reggio Emilia

Nel caso in cui non verrà effettuato il pagamento in tempo utile, non si verrà accettati all'interno del mercatino.

Le associazioni onlus pagheranno € 5 per lo spazio espositivo, esibendo al momento del pagamento una dichiarazione su carta intestata ed esponendo sul banchetto le insegne associative.

In via del tutto eccezionale e occasionale si può avere una eventuale ulteriore vettura (massimo una per piazzola)  per lo scarico merci che  poi dovrà  essere spostata all'esterno del mercatino e non avrà costo aggiuntivo.

Il mercatino del Riuso di Legambiente è riservato solo a privati cittadini.

IMPORTANTE: SONO AMMESI AL MERCATINO SOLO COLORO CHE SI PRESENTANO CON UNA AUTOVETTURA (PER IL TRASPORTO DI PERSONE). Anche il mezzo di supporto, che poi  dovrà uscire. Non sono accettati veicoli destinati al commercio o con scritte di imprese commerciali (che eventualmente andranno coperte).

Si torna a far presente che l’eventuale esposizione di roba nuova, valutata tale da nostra Guardie Ecologiche, comporta l’immediato  allontanamento  dal mercatino.

Gli espositori possono partecipare al mercatino del riuso (Il Riciclo) solo due volte nel corso dell’anno (ci saranno controlli accurati).

 

Per essere vicini a parenti amici presentarsi all'ingresso uno dietro all'altro.

Comunicati Stampa