Puliamo Il Mondo 2014

PULIAMO IL MONDO 2014

Dal 26 al 28 settembre torna l’appuntamento con Puliamo il mondo nella nostra provincia, la più famosa iniziativa di volontariato ambientale organizzata da Legambiente. A Reggio L’appuntamento è per domenica mattina al parco di via Monte Cisa (caprette).

Bellezza e partecipazione sono il binomio vincente di Puliamo il mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. Da una parte la bellezza dell’Italia, un dei Paesi più amati e visitati al mondo spesso sfregiato dall’incuria e dai rifiuti; dall’altra l’impegno attivo di tanti cittadini che vogliono rendere più belle e vivibili le città della Penisola. Quest’anno l’appuntamento con Puliamo il mondo sarà per il 26, 27 e 28 settembre: tre giorni duranti i quali anche nella nostra provincia, molti volontari, tra cittadini, scuole e amministrazioni, saranno impegnati nel ripulire le aree degradate del nostro territorio e fare un gesto concreto a favore dell’ambiente.

 

“L’attenzione all’ambiente, in tutti i suoi aspetti, è parte essenziale della nostra identità e della competitività della nostra economia ed ha come fondamento il senso civico dei cittadini e delle comunità – dichiara Massimo Becchi presidente di Legambiente Reggio Emilia – come hanno dimostrato i comuni reggiani che hanno saputo introdurre sistemi spinti di raccolta differenziata. Ora è necessario anche far cessare l’abbandono incontrollato di rifiuti sul territorio, che costa alle amministrazione pubbliche cifre sempre più ingenti, e denunciare che attua questi comportamenti. Solo le nostre Guardie Ecologiche Volontarie hanno segnalato da inizio anno oltre 100 abbandoni, fra cui molti di materiali pericolosi”.

 

L’azione dei volontari sarà condivisa in tutto il mondo dato che Puliamo il mondo è la versione italiana di Clean Up the World, la più importante campagna internazionale di volontariato ambientale nata a Sidney, in Australia, nel 1989 e portata poi in Italia nel 1993 da Legambiente. Da allora l’iniziativa si è diffusa su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro dei volontari del Cigno Verde e al prezioso aiuto della Rai, che dal 1995 collabora alla promozione dell’evento con trasmissioni, dirette e uno spot di sensibilizzazione.

 

Tra gli altri eventi in programma questo weekend in provincia - aperti a tutti i cittadini - abbiamo:

Comune di Albinea: il ritrovo è per sabato 27 alle ore 14,30 presso il CEA di Borzano in via Chierici n. 2. Ci si dividerà in gruppi per al pulizia di questa parte del territorio. Il ritorno è per le ore 17 con una merenda presso il CEA.

Comune di Baiso: consultare il sito internet del Comune per le iniziative

Comune di Cadelbosco di Sopra: domenica 28 al mattino il ritrovo dell’iniziativa è in piazza e nelle frazioni, da dove partiranno i vari gruppi di volontari. Maggiori informazioni si possono avere contattando il Comune.

Comune di Fabbrico: iniziativa con i ragazzi delle scuole elementari e media che il giorno sabato 27 puliranno aree verdi del paese.

Comune di Poviglio: domenica 28 alle ore 8,30 il ritrovo è davanti al Centro Culturale, da cui si partirà per la pulizia.

Comune di Reggio Emilia: l’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Reggio all’nternod el progetto I Reggiani per Esempio. Il ritrovo domenica 29 alle ore 9 al Parco delle caprette in via Monte Cisa a Reggio per la pulizia di un tratto del T. Crostolo, per la rimozione dei numerosi rifiuti trascinati a valle dalle piane di quest’anno. Alla fine della mattinata sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. Venerdì 26 la scuola primaria di Roncocesi effettuerà, con tutte le classi, la pulizia delle vie intorno all’edificio scolastico.

Comune di Rubiera: si procederà alla pulizia di un’area industriale domenica mattina. Maggiori informazioni sul sito del Comune.

Comune di Vezzano sul Crostolo: ci si ritrova alle 8,15 di sabato 27 davanti al Comune per organizzarsi in squadre che puliranno diverse zone del territorio comunale.

Comune di Viano. venerdì 26 che vedrà la partecipazione delle Classi III della Scuola Secondaria di primo grado di Viano e I e III di Regnano con pulizia sul tratto di strada Via Roma, via Bescaccia.

 

“Resta per noi fondamentale – conclude Massimo Becchi – che Puliamo il Mondo sia un’occasione non solo per ripulire una parte del nostro territorio, ma anche per promuovere una politica più attenta nella gestione dei rifiuti praticare una seria politica di prevenzione sulla produzione degli stessi, perché sono ancora troppi i problemi irrisolti sul fronte della riduzione erottamare lo smaltimento in discarica. Per incentivare i cittadini è inoltre necessario premiare chi produce meno rifiuti agendo sulla nuova tassazione a carico delle famiglie e delle aziende che deve essere equa e premiare i comportamenti virtuosi.

 
Ritorna il Campo Giochi estivo BioloGioco 2014

DAL 9 GIUGNO, PER IL DECIMO ANNO CONSECUTIVO, INIZIA IL CAMPO GIOCHI PER RAGAZZI “BIOLOGIOCO” PRESSO L'AGRITURISMO LA RAZZA A CANALI

Il Biologioco alla Razza a Canali (in via Monterampino) è una proposta alternativa per far passare un'estate all'aria aperta ai propri figli che potranno così conoscere ed apprezzare la vita di campagna, fare amicizia con i cuccioli che popolano la fattoria ed esplorare la natura circostante.

All’interno di una stalla in disuso opportunamente riadattata e adibita ad esclusivo uso del campo giochi, i ragazzi potranno allevare i piccoli animali della fattoria e godere degli ampi spazi aperti dell’azienda agricola con il vicino torrente. Oltre a ciò verranno proposte varie attività ludiche, atelier di riuso creativo di materiali di riciclo, visite a fattorie didattiche e strutture di emergenza, ecc...il tutto tenendo sempre presenti le finalità di educazione ambientale del campo.”

Le attività sono quindi all’aria aperta ed in un contesto lontano da quello solito scolastico, in mezzo al verde e agli animali, con la contemporanea comodità per i genitori di trovarci in piena città. Ogni settimana verrà dedicata ad una specifica tematica ambientale, di modo che attraverso giochi, teatro, animazione, visite didattiche ecc. i bambini possano confrontarsi in maniera più consapevole con la realtà che li circonda...e tutto questo divertendosi.

Scarica qui il volantino per le iscrizioni

 
REGGIO+LO - Il volontariato non trema

Si terrà il 28 e 29 marzo, nel Teatro della parrocchia di Sant'Agostino, in via Reverberi 3, l'evento conclusivo del progetto del Servizio Civile Nazionale, dedicato ai beni culturali.

SCARICA IL VOLANTINO!
 
Pendolaria 2013

Anche quest'anno, in occasione di Pendolaria, la campagna dell’associazione dedicata alla mobilità sostenibile e ai diritti di chi ogni giorno si sposta in treno, quest’anno abbiamo indagato sulla situazione delle tre linee ferroviarie locali, che dal capoluogo raggiungono Ciano, Guastalla e Sassuolo. Attraverso l’impegno dei volontari del Servizio Civile Nazionale, durante tutto il corso di dicembre, sono state ispezionate nuovamente tutte le fermate delle tre linee, verificando i parametri su cui indagammo lo scorso anno, come la presenza di edifici (stazioni), servizi igienici, obliteratrici, panchine, pattumi, biglietterie e stato di pulizia, e prendendo in considerazione ulteriori aspetti legati alla sicurezza, quali la presenza della linea gialla e delle recinzioni. La scelta di includere anche questi fattori nella nostra indagine è data dal fatto che riteniamo la sicurezza uno degli aspetti fondamentali per chi usufruisce dei servizi ferroviari.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 10

Guardie Ecologiche Volontarie

NEWS

Riparte in autunno 2012 il corso per aspiranti GEV. Per info: 348-7419763


Le G.E.L. sono agenti ed operatori ambientali a tutto campo. Collaborano con gli Enti ed organismi pubblici competenti in materia ambientale, segnalando le infrazioni e con possibilità di emettere sanzioni.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Comunicati Stampa

PULIAMO IL MONDO 2014

Dal 26 al 28 settembre torna l’appuntamento con Puliamo il mondo nella nostra provincia, la più famosa iniziativa di volontariato ambientale organizzata da Legambiente. A Reggio L’appuntamento è per domenica mattina al parco di via Monte Cisa (caprette).

Bellezza e partecipazione sono il binomio vincente di Puliamo il mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. Da una parte la bellezza dell’Italia, un dei Paesi più amati e visitati al mondo spesso sfregiato dall’incuria e dai rifiuti; dall’altra l’impegno attivo di tanti cittadini che vogliono rendere più belle e vivibili le città della Penisola. Quest’anno l’appuntamento con Puliamo il mondo sarà per il 26, 27 e 28 settembre: tre giorni duranti i quali anche nella nostra provincia, molti volontari, tra cittadini, scuole e amministrazioni, saranno impegnati nel ripulire le aree degradate del nostro territorio e fare un gesto concreto a favore dell’ambiente.

 

“L’attenzione all’ambiente, in tutti i suoi aspetti, è parte essenziale della nostra identità e della competitività della nostra economia ed ha come fondamento il senso civico dei cittadini e delle comunità – dichiara Massimo Becchi presidente di Legambiente Reggio Emilia – come hanno dimostrato i comuni reggiani che hanno saputo introdurre sistemi spinti di raccolta differenziata. Ora è necessario anche far cessare l’abbandono incontrollato di rifiuti sul territorio, che costa alle amministrazione pubbliche cifre sempre più ingenti, e denunciare che attua questi comportamenti. Solo le nostre Guardie Ecologiche Volontarie hanno segnalato da inizio anno oltre 100 abbandoni, fra cui molti di materiali pericolosi”.

 

L’azione dei volontari sarà condivisa in tutto il mondo dato che Puliamo il mondo è la versione italiana di Clean Up the World, la più importante campagna internazionale di volontariato ambientale nata a Sidney, in Australia, nel 1989 e portata poi in Italia nel 1993 da Legambiente. Da allora l’iniziativa si è diffusa su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro dei volontari del Cigno Verde e al prezioso aiuto della Rai, che dal 1995 collabora alla promozione dell’evento con trasmissioni, dirette e uno spot di sensibilizzazione.

 

Tra gli altri eventi in programma questo weekend in provincia - aperti a tutti i cittadini - abbiamo:

Comune di Albinea: il ritrovo è per sabato 27 alle ore 14,30 presso il CEA di Borzano in via Chierici n. 2. Ci si dividerà in gruppi per al pulizia di questa parte del territorio. Il ritorno è per le ore 17 con una merenda presso il CEA.

Comune di Baiso: consultare il sito internet del Comune per le iniziative

Comune di Cadelbosco di Sopra: domenica 28 al mattino il ritrovo dell’iniziativa è in piazza e nelle frazioni, da dove partiranno i vari gruppi di volontari. Maggiori informazioni si possono avere contattando il Comune.

Comune di Fabbrico: iniziativa con i ragazzi delle scuole elementari e media che il giorno sabato 27 puliranno aree verdi del paese.

Comune di Poviglio: domenica 28 alle ore 8,30 il ritrovo è davanti al Centro Culturale, da cui si partirà per la pulizia.

Comune di Reggio Emilia: l’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Reggio all’nternod el progetto I Reggiani per Esempio. Il ritrovo domenica 29 alle ore 9 al Parco delle caprette in via Monte Cisa a Reggio per la pulizia di un tratto del T. Crostolo, per la rimozione dei numerosi rifiuti trascinati a valle dalle piane di quest’anno. Alla fine della mattinata sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. Venerdì 26 la scuola primaria di Roncocesi effettuerà, con tutte le classi, la pulizia delle vie intorno all’edificio scolastico.

Comune di Rubiera: si procederà alla pulizia di un’area industriale domenica mattina. Maggiori informazioni sul sito del Comune.

Comune di Vezzano sul Crostolo: ci si ritrova alle 8,15 di sabato 27 davanti al Comune per organizzarsi in squadre che puliranno diverse zone del territorio comunale.

Comune di Viano. venerdì 26 che vedrà la partecipazione delle Classi III della Scuola Secondaria di primo grado di Viano e I e III di Regnano con pulizia sul tratto di strada Via Roma, via Bescaccia.

 

“Resta per noi fondamentale – conclude Massimo Becchi – che Puliamo il Mondo sia un’occasione non solo per ripulire una parte del nostro territorio, ma anche per promuovere una politica più attenta nella gestione dei rifiuti praticare una seria politica di prevenzione sulla produzione degli stessi, perché sono ancora troppi i problemi irrisolti sul fronte della riduzione erottamare lo smaltimento in discarica. Per incentivare i cittadini è inoltre necessario premiare chi produce meno rifiuti agendo sulla nuova tassazione a carico delle famiglie e delle aziende che deve essere equa e premiare i comportamenti virtuosi.

 

Reggio Emilia, li 3 luglio 2014

 

COMUNICATO STAMPA

 

ALTRI DUE CEDRI ABBATTUTI IN PIAZZA DELLA VITTORIA, PER COSTRUIRE GARAGES, CHE NESSUNO VUOLE IN CITTÀ, AD ESCLUSIONE DELLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

 

 

Questa è la denuncia che Legambiente fa a tutta la cittadinanza, che senza prendere posizione, lascia che gli affari abbiano il sopravvento sulla loro città.

L’appello di Legambiente è rivolto, oltre che ai cittadini, ai nuovi eletti del Consiglio comunale, affinchè alzino la voce e si facciano sentire per far cessare questo scempio in Piazza della Vittoria.

Chiediamo inoltre che, gli uffici preposti alla tutela del patrimonio artistico culturale si attivino e facciano valere le ragioni della storia, del nostro passato e della nostra cultura e che la bellezza possa avere la meglio contro la mera speculazione fine a se stessa.

Rivolta all’ impresa che effettua i lavori , Legambiente, notoriamente dalla parte della città, promette la massima attenzione affinchè durante gli scavi non vengano rovinati o danneggiati reperti di valore storico. Se questo accadesse sarà nostra cura comunicarlo a tutti i cittadini e, laddove lo riterremo utile, agl’organi nazionali di stampa, in modo tale che la denuncia possa avere risonanza nazionale.

Ora che il consiglio comunale – conclude Legambiente – è cambiato, il Consiglio ci aspettiamo che il buonsenso, il senso civico e l’amore per la propria città tornino in Sala del Tricolore.

 

L’ufficio stampa: 348.7419763

 

eggio Emilia, li 20.06.2014

COMUNICATO STAMPA

SETTIMANA DELLA PROTEZIONE CIVILE – I VOLONTARI DI LEGAMBIENTE METTONO IN SICUREZZA OPERE PITTORICHE E ARREDI SACRI A CORREGGIO

I volontari del circolo Legambiente Reggio Emilia nella giornata del 14 giugno scorso, in occasione della Settimana della Protezione Civile, hanno dato vita a due momenti di Salvaguardia del patrimonio culturale a Correggio mettendo in sicurezza due opere pittoriche e diversi oggetti sacri. Nata come esercitazione del gruppo per la salvaguardia del Patrimonio Culturale del Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariato di Reggio Emilia in collaborazione con il Museo Il Correggio, di fatto si è trattata di una operazione di messa in sicurezza e trasporto vera e propria, suddivisa in due fasi: un primo momento è stato dedicato al trasporto (in sicurezza e scortati dalla Polizia Municipale) di due opere pittoriche del ‘600 aventi un ingombro di circa 2 metri per 3,5 fino al Museo Il Correggio, dove sono state sistemate all’interno delle sale espositive a cura dei volontari con la supervisione del direttore del museo, dott. Gabriele Fabbrici, per poter essere ammirate da tutta la cittadinanza. Le due opere erano custodite all’interno del Convitto Corso e sono in ottimo stato di conservazione, ma non erano visitabili liberamente dalla popolazione. Un secondo momento, invece, è stato dedicato all’adiacente chiesa di San Giuseppe Calasanzio, abbandonata da diversi anni, tanto che diversi cittadini, vedendo la porta aperta, si sono fermati per sbirciare e commentare con un “non l’avevo mai vista aperta questa chiesa” oppure con “è da una vita che non ci entro, non me la ricordavo più”. I volontari si sono adoperati per spolverare, catalogare e preparare al trasporto diversi oggetti facenti parte degli arredi sacri presenti all’interno della sagrestia, per poi trasportarli in un deposito sicuro.

Questo gruppo di volontari di Legambiente è nato diversi anni fa all’interno dell’ Associazione e fino a poco tempo fa aveva operato al di fuori del territorio provinciale, in collaborazione con altre realtà sparse per l’Italia; da qualche anno, prima in regione e poi all’interno del Coordinamento Provinciale è stata attivata la funzione dedicata alla salvaguardia del patrimonio culturale e sono stati formati anche altri volontari aderenti a diverse associazioni, da cui è nato il gruppo provinciale.

L’Ufficio stampa: 348.7419763