Pulizie di primavera 2017

Legambiente Reggio Emilia, in collaborazione con il Comune e della Cooperative "L'Ovile", sta per dare inizio ad un periodo di pulizie nei principali parchi della città. Gli incontri si svolgeranno ogni martedì a partire dal 21 marzo, primo giorno di primavera, e termineranno il 25 aprile.

L'iniziativa è aperta a tutti i cittadini che vorranno mettersi in gioco per riqualificare le aree verdi più frequentate, in particolare l'invito è rivolto a tutti coloro che vivono quotidianamente il parco e alle associazioni di quartiere.

Gli incontri avranno inizio il 21 marzo presso il parco delle Caprette, per poi proseguire il 28 al parco del Mauriziano, il 4 aprile al parco Nelson Mandela, l'11 aprile al parco Campo di Marte I, il 18 al parco Bosco Urbano di S. Prospero per poi terminare il 25 aprile presso il parco Nilde Iotti.

Tutto il materiale per la pulizia sarà interamente fornito da Legambiente e Iren.

Abbiamo pensato a questa iniziativa non solo per svolgere un'attività di pulizia ma anche per coinvolgere chi quotidianamente vive il parco e creare un senso di appartenenza. Chi tra i cittadini deciderà di partecipare sarà anche più attento che altre persone non sporchino e, di certo, avrà un occhio più attento al benessere del parco.

Tutte le informazioni sugli orari e i punti di ritrovo sono disponibili sulla pagina web www.legambientereggioemilia.it o sul profilo Facebook: Legambiente Reggio Emilia. È possibilie inoltre avere maggiori informazioni contattando la sede dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 al numero 0522431166.

 
Iniziative a Valle Re

 
Bancarella di Legambiente al mercato contadino 2017

Il prossimo sabato 10 marzo, saremo presenti al mercato del contadino di Reggio Emilia. Questo mercato è da sempre ubicato in piazza fontanesi, che storicamente è la piazza reggiana dedicata al commercio della frutta e della verdura.

Il mercato riunirà diversi produttori della provincia e offrirà una vasta gamma di prodotti, tra i quali si potranno trovare molte tipicità, oltre che molti prodotti biologici. Da oltre vent'anni i produttori che utilizzano il metodo biologico offorno una vasta scelta di alimenti e la loro richiesta è in continuo aumento.

In questo scenario, rimane lo spazio anche per le associazioni di volontariato. Queste bancarelle permetono di far conoscere ai clienti ai passanti le prossime iniziative, acquistare qualche gadget, potersi tesserare oppure fare qualche donazione...

Le prossime date saranno il 15 apirle e il 20 maggio.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 
Corso Guardie Ecologiche della Legambiente

Dal 1999 il Raggruppamento Guardie Giurate Ecologiche Volontarie della Legambiente (G.E.L.) di Reggio Emilia svolge attività di vigilanza, educazione e prevenzione ambientale su tutto il territorio provinciale, nonché volontariato nella protezione civile.

Le Guardie Ecologiche sono state istituite dalla L.R. 23/89 ed operano come previsto dalla stessa legge e successive direttive. Giuridicamente sono pubblici ufficiali, con atto di nomina rilasciato dalla Provincia e la qualifica di guardia giurata particolare.

I singoli cittadini possono diventare agenti ed operatori ambientali, con il compito di: informare e sensibilizzare sulle problematiche ambientali, intervenire nelle opere di soccorso in caso di calamità ed emergenze ecologiche, svolgere funzioni di vigilanza (le più importanti) in ordine al rispetto delle normative poste a tutela dell'ambiente estesa a tutti i comparti ambientali (inquinamento nelle sue varie manifestazioni, smaltimento dei rifiuti, escavazioni di materiali litoidi, parchi e riserve naturali ecc..).

Collaborano con gli Enti ed organismi pubblici competenti in materia ambientale, segnalando le infrazioni e con possibilità di emettere sanzioni amministrative.
Avendo un campo d’ azione molto ampio, è indispensabile che le Guardie Ecologiche siano provviste di una notevole preparazione in ordine alle diverse normative ambientali.

CALENDARIO
1. Mar 21 febbraio - Disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica, volontariato, figura giuridica delle GEV.
2. Mar 28 febbraio - Le norme del T.U.L.P.S. e relativo regolamento.
3. Gio 2 marzo - La gerarchia delle leggi dello stato italiano.
4. Mar 7 marzo - Nozioni generali di ecologia e principi dello sviluppo sostenibile.
5. Mar 14 marzo - Ambiente nei singoli elementi.
6. Gio 16 marzo - Ambiente naturale come sistema.
7. Mar 21 marzo - Inquinamento dell'aria, dell'acqua,del suolo e luminoso.
8. Mar 28 marzo - Aree protette e siti di Rete Natura 2000.
9. Gio 30 marzo - Produzione e smaltimento dei rifiuti.
10. Mar 4 aprile - Inquinamento idrico e spandimento agronomico dei liquami.
11. Mar 11 aprile - Risorse idriche, difesa del suolo e polizia forestale.
12. Gio 13 aprile - Regolamentazione della raccolta e della commercializzazione di funghi e tartufi.
13. Mar 18 aprile - Pesca ed attività venatoria.
14. Gio 20 aprile - Pianificazione territoriale, tutela del paesaggio e del verde urbano.
15. Gio 27 aprile - Protezione civile ed emergenze di carattere ecologico.
16. Mar 2 maggio - Norme di primo soccorso.
17. Gio 4 maggio - Nozioni sulla dinamica di relazione e sui codici di comportamento.
18. Mar 9 maggio - Nozioni di educazione ambientale.

Saranno inoltre effettuate delle uscite (esercitazioni pratiche) sul territorio provinciale in affiancamento a GEL esperte, per una durata di almeno 20 ore, in data e luoghi ancora da definire, ma che saranno comunicate all'inizio del corso stesso.


Saranno ammessi all'esame finale solo i partecipanti che avranno frequentato almeno i ¾ delle ore stabilite per le lezioni e per le esercitazioni pratiche.

Al termine si terrà l’ esame che verificherà il livello di apprendimento dei corsisti e che superato, darà diritto a ricevere il decreto prefettizio di Guardia Giurata Ecologica Volontaria ed il tesserino personale. A tal fine l’ Amministrazione Provinciale nominerà una commissione d’esame come stabilito dalla L.R. n. 23 del 1989.

Il corso e l'esame sono gratuiti.


«L'importanza delle Guardie Ecologiche nel nostro territorio è più che mai importante – spiega Massimo Becchi – diventare una guardia ecologica significa infatti impegnarsi attivamente per il benessere e la tutela dell'ambiente che ci circonda, diventado dei veri e propri tutori del territorio».

 

Scarica QUI il volantino con la scheda di prescrizione.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 3 di 21

Campo estivo Biologioco 2017

Il campo giochi è situato all’interno dell’azienda agricola e fattoria del golf “La Razza” in località Canali a Reggio Emilia. 
Le attività si svolgeranno sia all’aperto che all’interno di una stalla risistemata e adibita a campo giochi, nell’intento di fornire un ambiente il più accogliente possibile e certamente diverso da quello che i bambini vedono tutti i giorni.
Un giorno alla settimana è dedicato alla piscina.

Biologioco si caratterizza per i laboratori didattici legata all’ambiente e per il contatto con piccoli animali (conigli, galline, pecore…).
Il rapporto fra educatori e bambini è di circa un educatore ogni 10 bambini. 
Età da 4 a 12 anni.

Costo Settimanale: 50 € da versare al momento dell’iscrizione con sconto di 5 € per i fratelli. Quota a parte per le uscite (eccetto la piscina).

Da lunedì 12 giugno a venerdì 28 luglio e da lunedì 21 agosto alla ripresa delle scuole, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 (accoglienza dalle 7.30).

Si consiglia di portare un cambio, la merenda e usare scarpe chiuse.

Per iscriversi basta compilare la scheda allegata e consegnarla direttamente o spedirla (via Fax o email) a:

Legambiente Reggio Emilia
Via Mazzacurati, 11 - 42122 Reggio Emilia
Tel 0522 431166 / Fax 0522 391458
segreteria@legambientereggioemilia.it

Per ulteriori informazioni su BioLoGioco rivolgersi direttamente
ai numeri 0522.431166 - 328.9860926 Irene

Scarica QUI la scheda d'iscrizione!

Scarica QUI il programma di questo estate!

E ADESSO!!!! Scarica QUi il programma al dettaglio di giugno e luglio!


Comunicati Stampa

Legambiente Reggio Emilia organizza 3 incontri presso la sede del campo estivo "Biologioco" per far conoscere i suoi amici più "animaleschi".

Dopo un piccolo gioco di conoscenza tra i partecipanti passaremo alle presentazione degli abitanti della fattoria, con relative spiegazioni sulla biologia dei singoli animali e alcune curiosità su di loro. Verrà poi allestito all'interno della struttura l'ambiente per lo svolgimento dell'attività di laboratorio che sarà diversa ad ogni incontro e affronterà diverse tematiche:

Il  17 giugno si svolgerà il "Laboratorio della carta riciclata", in cui tutti avranno la possibilità di creare il proprio foglio artigianale personalizzato con modalità riproducibili anche a casa. Si metteranno inoltre alla prova le famiglie per riconoscere quale carta è riciclabile e quale no.

Il secondo incontro, il 15 luglio prevede il "Laboratorio dell'aria", dove si creeranno girandole e stelle comete fatte con materiale di recupero e si terminerà la giornata creando bolle di sapone di tutte le dimensioni.

Nel terzo incontro 9 settembre che avrà come tematica "I Paesaggi" si disegnerà usando la sabbia colorata per creare piccoli e grandi capolavori.

Al termine di ogni incontro è previsto un rinfresco offerto dall'associazione per permettere alle famiglie di terminare piacevolmente la mattinata.