Reggio Emilia 7 gennaio 2009

ALL'OSTELLO DEI BALOCCHI, "CIASPOLATA IN COMPAGNIA... DEL LUPO..."

Ligonchio- La neve continua a scendere e L’OSTELLO DEI BALOCCHI di Casalino di Ligonchio (RE), gestito dalla Legambiente di Reggio Emilia, organizza per il Sabato 24 e la Domenica 25 Gennaio 2009 due splendide giornate sulla neve all’insegna dell’avventura e della Natura.
Il programma è rivolto a tutti, famiglie e bambini compresi, che potranno vivere la montagna e la neve in modo veramente “naturale”, con un ricco programma escursionistico e didattico-ambientale. Il programma della "Ciaspolata in compagnia...del Lupo..." prevede la partenza dall'Ostello per le ore 10:30 di Sabato con pranzo al sacco, alla ricerca delle tracce degli animali e del Lupo attraversando gli scenari incantati dell'Appennino Tosco-Emiliano. Rientro nel pomeriggio e la sera cena in allegria, tipica invernale montanara. Si riparte poi il giorno dopo per una breve escursione intorno al borgo di Casalino di Ligonchio in compagnia delle asinelle dell'Ostello. PREZZO TUTTO COMPRESO A PERSONA 45.00 adulti, 30.00 bambini !!!

Prenotazioni entro il 21/01/2009 a

STEFANO 347/4878744 e SARA 347/0475779 o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

In considerazione delle nuove norme chi dovrebbero uscire a breva da parte della regione Emilia romagna riguardanti i mercatini del riuso, il nostro primo mercatino Il Riciclo al parcheggio della Polveriera nel 2020 si terrà domenica 17 maggio (previa autorizzazione da parte dell'amministrazione comunale di Reggio Emilia).

Tutti coloro che intendono partecipare al mercatino "Il Riciclo" di Legambiente Reggio Emilia devono REGISTRARSI preventivamente sul sito http://mercatini.legambientereggioemilia.it compilando i dati richiesti. Seguirà da parte di Legambiente la conferma della avvenuta registrazione. La registrazione - e solo questa- da la possibilità d'iscriversi ai mercatini alla data e ora di volta in volta stabiliti durante l'anno.

Comunicati Stampa

Abbiamo voluto aggiungere il nostro contributo a quanti si sono adoperati in queste ultime settimane per affrontare l’emergenza Covid-19, raccogliendo fondi per 1500 euro dai nostri associati e aggiungendone di propri dell’Associazione, anche a testimonianza dell’importante lavoro svolto dal personale sanitario che è sempre stato in prima linea nell’affrontare l’emergenza.  Le nostre attività, come tutte quelle del terzo settore, sono sospese, ma rimane l’impegno e la disponibilità dei nostri volontari di protezione civile per necessità legate all’assistenza alla popolazione.