Reggio Emilia 4 ottobre 2009

CONTINUANO I RITROVAMENTI DI ETERNIT ABBANDONATO DA PARTE DELLE GUARDIE ECOLOGICHE DI LEGAMBIENTE - UN PROBLEMA PER LA SALUTE E LE TASCHE DEI CITTADINI

"E' di pochi giorni fa - dichiara il dott. Massimo Becchi presidente delle Guardie Ecologiche di Legambiente - il ritrovamento di lastre di eternit, da parte di una nostra Guardia Ecologica, abbadonate a ridosso di una strada nel comune di Cadelbosco di Sopra. A lato di via Argine Francone infatti sono ben visibili alcune lastre di eternit depositate all'ingresso di una carraia. Il fatto che siano sostanzialmente integre lascia presagire che siano state scaricate da un furgoncino con calma, forse con una gru, approfittando dello scarso traffico di queste vie di campagna. Tolte da qualche tettoia o tetto, indubbiamente il proprietario o la ditta incaricata dei lavori ha preferito non accollarsi i costi di smaltimento in discarica, lasciando ad altri questo oneroso compito. Questi altri di solito sono gli enti pubblici, che in mancanza di riscontro oggettivi che conducano ad una persona precisa responsabile dell'abbandono, solitamente si accollano l'onere economico dello smaltimento, che va anche fatto celermente visto che, come noto, il cemento amianto può dare origine a patologie mortali all'apparato respiratorio, soprattutto se frantumato."
"Vanno implementati - conclude Becchi - i contributi che i Comuni danni ai privati per lo smaltimento dell' eternit, che permettono a chi ha piccole superfici coperte di smaltire questo materiale a costi ragionevoli.Solo alcuni comuni hanno infatti intrapreso questa strada. Per poter meglio affrontare questo problema chiediamo anche ai cittadini di segnalarci movimento sospetti o abbandoni veri e propri, che spesso avvengono in zone ovviamente molto appartate, contattando il numero 0522.431166 o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Sulla pagina del nostro sito internet www.legambientereggioemilia.it è inoltre possibile fare vere e proprie segnalazioni, anche di scarichi inquinanti in acque o in atmosfera, nella sezione Segnalazioni online."

L'ufficio stampa: 348.7419763

 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

In considerazione delle nuove norme chi dovrebbero uscire a breva da parte della regione Emilia romagna riguardanti i mercatini del riuso, il nostro primo mercatino Il Riciclo al parcheggio della Polveriera nel 2020 si terrà domenica 17 maggio (previa autorizzazione da parte dell'amministrazione comunale di Reggio Emilia).

Tutti coloro che intendono partecipare al mercatino "Il Riciclo" di Legambiente Reggio Emilia devono REGISTRARSI preventivamente sul sito http://mercatini.legambientereggioemilia.it compilando i dati richiesti. Seguirà da parte di Legambiente la conferma della avvenuta registrazione. La registrazione - e solo questa- da la possibilità d'iscriversi ai mercatini alla data e ora di volta in volta stabiliti durante l'anno.

Comunicati Stampa

Torna la Festa dell’Albero 2021 a Reggio Emilia

Dal 19 novembre torna la Festa dell’Albero, che da ormai 26 anni Legambiente celebra per la valorizzazione del patrimonio arboreo con tante iniziative locali. Sarà un'occasione per ricordare non solo l'indispensabile contributo che gli alberi danno al mantenimento della salute dei nostri ecosistemi naturali e urbani, ma anche per riscoprire l’importanza del loro beneficio complessivo per la comunità.
Gli alberi rappresentano uno dei migliori alleati per contrastare la crisi climatica: secondo quanto emerso dalle dichiarazioni finali del vertice del G20 di Roma, 1000 miliardi di alberi sono l’incredibile numero di piante che dovremmo mettere a dimora entro il 2030 per assorbire l’anidride carbonica presente in atmosfera. Un obiettivo sfidante che deve mettere assieme cittadini e istituzioni nel rinverdire le città, gli spazi periurbani e le nostre campagne.

Venerdì 19 Legambiente collaborerà con i bambini della scuola primaria G.Carducci di Reggio, che pianteranno fiori autunnali nelle fioriere, piccoli arbusti e semi in piccoli vasi. Insieme a loro ripuliremo anche le aree verdi della scuola. Ringraziamo  'Non Solo Verde' di Reggio Emilia che ha donato le piante e il materiale necessario all’iniziativa. Domenica 21 i volontari di Legambiente saranno impegnati alla Giornata degli Alberi a supporto del Comune di Reggio al Parco delle Acque Chiare.

l'Ufficio stampa: 3487419763