Reggio Emilia 15 settembre 2011

CONTINUA L'ABBANDONO DI RIFIUTI SULLE RIVE DELL'ENZA. NECESSARI MAGGIORI CONTROLLI.

"Nonostante la stagione estiva stia volgendo al termine, la mala abitudine di abbandonare rifiuti dove capita sembra non avere termine. Domenica scorsa, alcune nostre guardie ecologiche in servizio lungo il torrente Enza, hanno rinvenuto numerosi rifiuti abbandonati in più punti, evidente lascito di persone che hanno fatto un picnic sul torrente." dichiara Monica Casalini, vicepresidente delle Guardie Ecologiche Volontarie della Legambiente di Reggio Emilia. "Occorre che il Comune disponga più controlli e un sistema di raccolta - seppur solo per i mesi estivi - nella zona, specie nella stagione estiva, e che tutti i cittadini che notino un abbandono telefonino subito alle autorità."

"Anche quest'anno Legambiente promuove la campagna "Puliamo il Mondo", con lo scopo proprio di sensibilizzare la cittadinanza sui danni che un abbandono incontrollato di rifiuti al suolo provoca all'ambiente e alla comunità che ci vive. Grazie alla collaborazione con le Guardie Ecologiche e con IREN, cittadini e volontari puliranno luoghi simbolici dei propri comuni." - ha dichiarato Massimo Becchi, presidente di Legambiente Reggio Emilia.

Si allegano foto delle discariche. Zone circostanti il ristorante River a Ciano d'Enza, Currada, ristorante Cueva e ristorante Celestino.

L'ufficio stampa. 348.7419763.

 

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

Legambiente RE effettuerà in Polveriera un mercatino del riuso chiamato "IL Riciclo". L'intento è quello di favorire una seconda vita agli oggetti e alle cose delle nostre case. La prossima data è:

Domenica 13 ottobre 2019 inizio iscrizioni lunedì 16 settembre 2019 ore 20:00 e, per chi verrà accettato, pagamento della quota (20 eur) entro mercoledì 25 settembre 2019 ore 19:00

Il prossimo mercatino si terrà domenica 10 Novembre 2019 prenotazione lunedì 14 Ottobre 2019 ore 20:00.

Per iscriversi al mercatino mandare una mail a partire dalla data e ora segnalata come inizio iscrizione con la prenotazione indicando nome, cognome, numero di telefono e comune di residenza, tutto in una unica riga diviso da spazi, come da esempio di seguito,

ROSSI PAOLO 340/XXXXXXX CAVRIAGO (RE)

all'indirizzo:

mercatino@legambientereggioemilia.it

Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di arrivo a partire rigorosamente dalle ore 20:00:00. Sarà inviata risposta di accettazione, con le indicazioni organizzative, entro 24 ore.

NON si spedirà una mail per la NON accettazione. Non saranno ammesse prenotazioni telefoniche. Con ogni mail è possibile prenotare una singola piazzola. Ogni persona può effettuare una sola iscrizione.

Sono ammessi al mercatino solo coloro che si presenteranno con una autovettura (per il trasporto di persone). Anche il mezzo di supporto, che poi dovrà uscire, dpvrà essere una autovettura. Non sarà ammesso un altro tipo di veicolo che non sia una autovettura.

 

Nel corso dell'anno non si può partecipare più di due volte come espositore (ci sono controlli accurati)

Il titolare della domanda deve essere  presente nello spazio espositivo.

Prezzo della piazzola euro 20, da pagare in anticipo alla sede di Legambiente, in via Mazzacurati, 11 nelle date e ore di seguito indicate. Le onlus pagano 5 €.

I 20 eur si devono mettere in busta chiusa insieme al modulo di iscrizione compilato e fotocopia della carta d'identità. Il non pagamento comporta l'annullamento della prenotazione.

Orari di apertura sede Legambiente per il pagamento: martedì 24 settembre e mercoledì 25 settembre dalle ore 16 alle ore 19.

In alternativa si può pagare con bonifico bancario.

Pagamento con bonifico bancario:

- Eseguire bonifico bancario Codice IBAN: IT 59 T 07072 12801 054130150400 (Banca di Credito Cooperativo Banco Emiliano, Reggio Emilia) all'ordine  di Legambiente Reggio Emilia

- Compilare e firmare la domanda di partecipazione

- Inviare copia della domanda compilata e firmata e fotocopia di documento valido in formato .pdf al indirizzo mail: mercatino@legambientereggioemilia.it entro mercoledì 25 settembre.

Comunicati Stampa