Puliamo il mondo 2020 a Correggio

 
Puliamo il Mondo 2020

TORNA PULIAMO IL MONDO 2020

Quest'anno le iniziative si svolgeranno soprattutto nei giorni 25, 26 e 27 settembre, ma non mancheranno appuntamenti prima e dopo, organizzati in collaborazioni con gruppi di volontari, associazioni ed enti pubblici.

Puliamo il Mondo è l'edizione italiana di Clean up the World , il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.

Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

Questa XXVIII edizione di Puliamo il Mondo sarà inoltre la prima grande iniziativa di volontariato ambientale in programma nell’Italia post coronavirus e attraverso la quale Legambiente , insieme ai suoi volontari lancerà un messaggio di speranza e futuro sostenibile al Paese in forte difficoltà.

Di seguito trovate le varie iniziative programmate, che saranno aggiornate di giorno in giorno appena disponbili i programmi stessi.

 

DOMENICA 13 SETTEMBRE "PULIAMO LA BASSA"

Tutti i cittadini sono inviati a partecipare a questa iniziativa coordinata fra gli 8 comuni della Bassa Reggiana. Qui di seguito l'elenco in cui si concentreranno le attività:

Comune di Brescello - ritrovo presso il Municipio e pulizia centro storico e golena ore 8.30-12.00

Comune di Poviglio - partenza dal centro culturale in Via Parma, 1 per raggiungere il centro sportivo e i parchi Parcobaleno, Sole Gioia, parco dei Sogni ore 8.30-12.00

Comune Di Boretto
- partenza da Piazzale Nenni e pulizia area lido Po e ciclabili, area centro storico ore 9.00-12.00
Comune di Novellara
- ritrovo presso Cortile della Rocca - Piazzale Marconi, 1 e pulizia zone vicino alle scuole, ciclabili e parco Augusto ore 8.30-12.00

Comune di Gualtieri
- partenza in Piazza Bentivoglio, pulizia centro storico e golena ore 8.30-12.00

Comune di Reggiolo - ritrovo in piazza Martiri e pulizia zone industriali e artigianali ore 8.30-12.00

Comune di Luzzara - ritrovo presso Polivalente in Via Panagulis e pulizia parco, zona campo sportivo e via bosa ore 8.30-12.00

Comune di Guastalla
- ritrovo all'imbocco del vecchio ponte di barche, pulizia area golenale. ore 8.30-12.00

 
BIOLOGIOCO 2020

Il nostro campo giochi è situato all’interno dell’azienda agricola “La Razza” in località Canali a Reggio Emilia, e le attività si svolgeranno sia all’aperto che all’interno di una stalla riadattata e adibita a campo giochi, molto fresca e arieggiata predisposta per essere uno spazio per giocare e per fare laboratori con un ampio giardino esterno.

BioLoGioco si caratterizza per i laboratori didattici legati all’ambiente e per il contatto con piccoli animali (conigli, galline, pecore).

Per bambini dai 6 ai 12 anni, il costo settimanle di 65 euro per chi non rimane a pranzo (uscita fra le 12:30 e 13:00) invece di 100 euro per chi rimane a pranzo (uscita fra le 14:00 e le 15:00).

Per i bambini da 4 e 5 anni, il costo settimanle di 75 euro per chi non rimane a pranzo (uscita fra le 12:30 e 13:00) invece di 110 euro per chi rimane a pranzo (uscita fra le 14:00 e le 15:00).

Il campo sarà aperto da lunedì 15 giugno alla ripresa delle scuole, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 con accoglienza dalle 7.30.

Il pranzo verrà fornito dalla gastronomia del Conad di Albinea.

Importanti novità!

Le iscrizioni si fa via mail indicando:

- nome e cognome del bambino,

- data di nascita

- settimana/e a cui si vuole iscrivere e

- se si vuole usufruire del servizio pranzo,

- numero di telefono di un referente

i dati dovranno essere spediti a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Insieme alla risposta di disponibilità del posto riceverete una mail con un link di una piattaforma dove formalizzare l'iscrizione e il pagamento.

Solo dopo l'effettuazione del pagamento il posto sarà prenotato.

Si consiglia di portare un cambio e la merenda. Obbligatorio l'uso di scarpe chiuse, si chiede inoltre di dotare il bambino di:

- borraccia personalizzata

- astuccio con matita, gomma, pastelli, colla e una forbice personalizzato.

- mascherina e custodia.

- gel igienizzanti.

All'ingresso del campo sarà presente una postazione di controllo della temperatura. Potranno accedere al campo solo i bambini iscritti, i genitori dovranno rimanenere all'esterno mantenendo le consuete distanze di sicurezza tra loro.

Cellulare del campo: 3289860926 (Irene)

Abbiamo aderito al bando regionale "Conciliazione Vita-Lavoro".

I dati necessari per inoltrare la richiesta del bonus INPS per i campi estivi sono i seguenti:

Ragione Sociale: ODV

Dennominazione: Legambiente Reggio Emilia Tutela Ambientale

CF: 91071570351

via Mazzacurati 11

42122 Reggio Emilia

Come Associazione stiamo operando al fine di essere presenti! Ci sentiamo in dovere di offrire alle famiglie un punto di appoggio in un ambiente adatto per i loro figli in momento difficile come questo.

 

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 6 di 47

Il Riciclo, mercatino del riuso di Legambiente

In considerazione delle nuove norme chi dovrebbero uscire a breva da parte della regione Emilia romagna riguardanti i mercatini del riuso, il nostro primo mercatino Il Riciclo al parcheggio della Polveriera nel 2020 si terrà domenica 17 maggio (previa autorizzazione da parte dell'amministrazione comunale di Reggio Emilia).

Tutti coloro che intendono partecipare al mercatino "Il Riciclo" di Legambiente Reggio Emilia devono REGISTRARSI preventivamente sul sito http://mercatini.legambientereggioemilia.it compilando i dati richiesti. Seguirà da parte di Legambiente la conferma della avvenuta registrazione. La registrazione - e solo questa- da la possibilità d'iscriversi ai mercatini alla data e ora di volta in volta stabiliti durante l'anno.

Comunicati Stampa

Solo nell’ultimo weekend dai sopralluoghi delle nostre Guardie Ecologiche – dichiara Massimo Becchi presidente di Legambiente Reggio Emilia – sono emersi due nuovi abbandoni nelle campagne intorno alla città, di particolare gravità visto che si tratta di rifiuti speciali e di ritrovamento di diversi sacchi contenente cartongesso, abbandonati nell’alveo del torrente Crostolo in località Cadelbosco di Sopra. Per non farsi mancare nulla, in prossimità di Casa Manfredi a Villa Sesso durante una attività di plogging sono stati rinvenuti 30 sacchi contenuti scarti edili. E’ evidente che questi rifiuti sono stati scaricati da furgoni e non certo da autovetture. In questi casi le nostre Guardie Ecologiche hanno verificato l’eventuale presenza di elementi atti a rintracciare i responsabili e poi segnalato agli organi competenti. Non sono mancate le sorpese al parco del Mauriziano, da poco oggetto di pulizia, dove, oltre alla ormai immancabili sinringhe, è stata rinvenuta una pistola scacciacani e dei sex toys.

A fronte di queste situazione si è registrato nelle ultime settimane un aumento esponenziale delle iniziative di pulizia da parte dei cittadini, che armati di sacchetti e guanti, da soli o in piccoli gruppi, hanno raccolto rifiuti in tutta la provincia: un’iniziativa lodevole che a Reggio in particolare si scontra però con l’impossibilità di conferire questi rifiuti nelle isole ecologiche a seguito del nuovo sistema di tariffazione puntuale dei rifiuti indifferenziati e del conseguente divieto da parte dei cittadini di portare i sacchi di ingombranti nelle isole ecologiche, con il rischio che poi quanto raccolto resti a lungo a bordo strada.

Per tutelare il nostro territorio resta fondamentale la collaborazione con i cittadini, che frequentano luoghi solitamente non controllati dalla normale vigilanza. Per le segnalazioni si può chiamare il n° 0522.431166 o scrivere a info@legambientereggioemilia.it